images/stories/1-pagina/53A.jpg
images/stories/1-pagina/59A.jpg
images/stories/1-pagina/60A.jpg
images/stories/1-pagina/61A.jpg
images/stories/1-pagina/63.jpg
images/stories/1-pagina/65B.jpg
images/stories/1-pagina/AB8.jpg
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

Ciao, Fabio.
Mi dispiace davvero per come è andata a finire questa stagione e soprattutto mi dispiace per questo addio.
E’ stata una stagione strana, che la domenica abbiamo vissuto fianco a fianco. Un campionato anomalo, un campionato con SETTE retrocessioni, un campionato dove abbiamo raccolto 40 punti (in 29 partite), che in una stagione normale garantirebbero una posizione di classifica più che tranquilla…
Ma questo è stato un campionato anche sfortunato, un campionato a tratti esaltante, che poi si è fatto difficile, condizionato da tanti fattori e con un finale assurdo.

Luccisano schedaSul campo ci saremmo anche salvati, ma abbiamo dovuto fare spazio a due nobili decadute dalla serie D, lasciando a loro quello che era il nostro posto in Eccellenza.
E’ stato un campionato in cui so che tu hai messo il massimo dell’impegno, ma non sempre (lo sai) i risultati della domenica rispecchiano il lavoro fatto in settimana…
Sai che io sono appassionato di numeri e di statistiche, ed aggiornando quelle di quest’anno vedo che hai raggiunto le 130 panchine con la Prima Squadra. Pochissimi allenatori nella nostra storia sono arrivati a queste cifre.
Sono sicuro che passata questa grande amarezza le nostre strade torneranno a riunirsi, perché anche nelle tue vene (ne sono certo) ormai scorre il sangue granata, quello che ci fa sentire una famiglia.

Grazie di tutto, in bocca al lupo e… a presto.

franKone